ADSL senza telefono fisso…si può!!!

Anche se la copertura del segnale delle normali adsl che necessitano di linea telefonica è stata ampliata sul territorio nazionale,molte persone ancora non sono coperte ma desiderano lo stesso possedere una connessione ad internet.Da un anno a questa parte il fenomeno internet mobile (offerto dai principali operatori di rete mobile qui in Italia: Vodafone,Tim,Wind e 3) sta sempre più aumentando con il diffondersi di alcuni modem usb che permettono la ricezione del segnale UMTS/HSDPA (segnale usato dai più nuovi telefonini e smartphone) e quindi di poter navigare sul proprio pc fisso o portatile utilizzando solamente la propria sim card.Fino ad oggi la velocità disponibile con questi modem è di 7,2 mb ma tra non molto sarà aumentata.Gli abbonamenti per internet mobile sono molti e quindi vi consiglio di valutare le offerte su i siti degli operatori ma spesso sono vincolati da un utilizzo del servizio obbligatorio per 24 mesi (perchè il modem viene dato in comodato d’uso) e quindi se si vuole sospendere il servizio bisogna pagare un bel pò di euro.Tra i 4 operatori però si salva wind che non impone vincoli perchè il modem bisogna acquistarlo a parte e che offre la navigazione per 100 ore a soli 15€.Nonostante l’offerta di wind sia molto buona chi usa emule non avrà mai un ID ALTO (questo avviene anche con Vodafone e 3).L’unico operatore che fà acquisire ID ALTO con emule è TIM che però ha il vincolo che può essere superato in questo modo: basta acquistare un modem usb umts/hsdpa (vi consiglio l’ Huawei e220 o e270) e utilizzare una sim tim scegliendo un abbonamento tra quelli proposti nelle offerte del sito tim dove dice “internet utilizzando il telefonino come modem” ,così facendo eviterete il vincolo dei 24 mesi e nel caso uscisse qualche offerta migliore fate sempre in tempo ad attivarla.Vi ricordo che se il modem che acquistate è brandizzato da un operatore diverso dal vostro potete utilizzarlo comunque utilizzando il software originale del modem,qui nel sito troverete presto una semplice guida su come farlo. (articolo prossimo ad aggiornamento)

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


    *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>